Firenzeart Gallery presenta “Terra, Cosmo e Oltre – Nascita di identità artistiche nel XXI secolo”

Pubblicato da il 11/04/2016 in Eventi, Mostre, Notizie, Video

Firenze Sabato 16 aprile alle ore 18

Firenzeart Gallery presenta la mostra “Terra, Cosmo e Oltre  –  Nascita di identità artistiche nel XXI secolo”

degli artisti Fulvio Bresciani, Luciano Loi e Gianluca Zuccarello

a cura di Gabriella Gentilini e Niccolò Mannini

L’evento sarà ripreso da Toscana Tv

L’esposizione sarà visitabile fino al 30 aprile  con orario: feriale 16 – 20

Proseguendo l’itinerario espositivo iniziato nel 2016, che vede il confronto di artisti provenienti da varie parti d’Italia, Firenzeart Gallery presenta tre artisti di diverse regioni: Fulvio Bresciani, Luciano Loi e Gianluca Zuccarello, che nella Mostra “Terra, Cosmo e Oltre  –  Nascita di identità artistiche nel XXI secolo” , espongono  una selezione di opere inedite.

 

Fulvio Bresciani, nativo di Saluzzo (Cn) e residente a Torino, laureato in ingegneria nucleare, ha fondato la corrente artistica “Astrattismo Inverso”. La sua pittura e la sua scultura nascono da una complessa elaborazione algoritmica attraverso cui l’artista, partendo dal caos assoluto, compone forme della realtà utilizzando colori primari ed una tecnica segreta, che gli hanno valso premi e numerose partecipazioni espositive internazionali. L’artista presenterà in anteprima la scultura cinetica “EDM Exomars”, eseguita in occasione della missione su Marte e che l’ente europeo spaziale ha chiesto di esporre in ottobre in Olanda.

 

Luciano Loi di origine sarda (provincia di Nuoro), vive e lavora a S. Giustino in provincia di Perugia. Sfruttando la sua naturale capacità immaginativa a cui associa una tecnica rigorosa, si rende interprete di una realtà visionaria dai richiami espressionisti e  simbolici, a tratti apocalittici, intessuti del messaggio cristiano e calati in una dimensione evocativa. Numerose le mostre a cui ha partecipato in varie città italiane.

 

Gianluca Zuccarello, nato a Bra e residente in provincia di Torino, ha ideato e messo a punto una originale quanto suggestiva forma pittorica dove il supporto è costituito da un tappeto di erba sintetica su cui dipinge con colori acrilici dalle tonalità fortemente contrastate con predilezione per i blu e i verdi, privilegiando una forma espressiva rigorosamente figurativa volta alla fedele e minuziosa raffigurazione di vedute, scorci urbani e monumenti storici d’Italia e del mondo.

 

Gabriella Gentilini

 

Info: Firenzeart Gallery, Via della Fonderia 42r -  Firenze  -  tel. 055 224028  info@firenzeart.it

articolo