Sport e cultura insieme con la bicicletta di Primo Conti

Pubblicato da il 11/09/2013 in Notizie

Le due ruote a Fiesole si uniscono all’arte. In occasione dei Mondiali di Ciclismo la biciclettaappartenuta a Primo Conti, artista futurista fiorentino in contatto con tutti i grandi del Novecento, sarà esposta nella Sala Costantini del Museo Archeologico (via Portigiani, 1).

A corredo dell’iniziativa verranno messi in mostra, per la prima volta, documenti manoscritti inediti, tratti dall’Archivio Conti, relativi all’opera Vecchia bicicletta nuova, che fu pubblicata nel 1980 con Scheiwiller Editore.

MOSTRA_PRIMO_CONTI_MONDIALI

La mostra verrà inaugurata venerdì 13 settembre alle ore 17.30 e resterà aperta fino al 29 settembre tutti i giorni dalle 10 alle 19.

Nell’occasione verranno presentate anche cinque opere pittoriche di proprietà del Museo Primo ContiAutoritratto con accappatoio al mare, 1915; Simultaneità di ambienti, 1917; Baci Italiani, 1919; Bambina con coniglio di gomma, 1933 e Ritratto della moglie 1933-1934.

“Bicicletta vuol dire movimento, movimento vuol dire, almeno nell’arte, futurismo – affermal’assessore alla Cultura del Comune di Fiesole Paolo Becattini -  ecco perché Fiesole ha scelto il Maestro Primo Conti per la mostra dedicata ai Mondiali di Ciclismo”.