Elisabetta Nencini in mostra al Museo Archeologico di Fiesole

Pubblicato da il 23/01/2013 in Notizie

Una raccolta di scatti della figlia del grande campione di ciclismo Gastone Nencini sarà ospitata dal 26 gennaio al 17 febbraio 2013 nella Sala Antiquarium Costantini del Museo Civico Archeologico di Fiesole in via Portigiani 1.

Elisabetta Nencini, artista poliedrica, propone qui una serie di fotografie che colgono l’essenza del suo lavoro: il suo interesse versatile per il fare artistico, inteso in ogni sua sfaccettatura, la porta alla sperimentazione di soggetti di varia caratura, piena espressione di quella che può essere definita la disciplina madre e sorella dell’arte contemporanea, la fotografia. La sua non è pura documentazione del visibile e del reale, ma una vera e propria captatio essentiae di ciò che l’occhio percepisce come particolare: innatamente l’artista si lascia attrarre dalla specificità di un dettaglio, tanto da farsene carico quale oggetto d’attenzione prima che di arte.

La materia nella sua struttura più incondizionata diventa soggetto di rivisitazione e nucleo di nuova vita agli occhi di chi ne percepisce una valenza che va al di là di quella conferitagli dagli eventi. L’attrazione verso la forma, la linea, il colore di ciò che ha già avuto una sua storia, di ciò che ha già scritto un suo passato, porta Elisabetta Nencini a far scaturire dallo scatto fotografico un soffio di vita nuova, una dignità del tutto eccezionale che dal disuso eleva i materiali a oggetti e soggetti d’arte. Come l’archeologo, l’artista fa sì che si riportino in auge materiali dismessi e abbandonati, consentendo così, attraverso il suo sguardo ed il suo lavoro, di farne risorgere le potenzialità innate e la bellezza.

Arte e fotografia, dunque, come nuovi mezzi di vitalità creativa, atti a stupire e a incuriosire l’osservatore troppo spesso distratto, che non sa più cogliere l’essenza preziosa dell’essere. Riportare alla vita la materia per eternarne il significato, questo lo scopo primario che sottende al lavoro dell’artista.  Sabato 26 Gennaio 2013 alle ore 17, la Sala Antiquarium Costantini ospita l’esposizione ‘Fibre di un altro universo’: nello stesso nome si cela e si sprigiona tutta la meraviglia e la forza creativa che Elisabetta Nencini ha voluto trasmettere all’occhio attento di coloro che sono interessati ad andare oltre l’effimera apparenza del reale.

Elisabetta Nencini

Fibre di un altro universo
26 gennaio – 27 febbraio 2013
10.00 – 14.00 | chiuso il martedì
Museo Civico Archeologico di Fiesole
Sala Antiquarium Costantini
via Portigiani 1 – Fiesole
phone 055 5961293
infomusei@comune.fiesole.fi.it