Le digisculture di Andrea Tirinnanzi e la nuova mostra di Bettarini

Pubblicato da il 09/03/2020 in Mostre, Video

La FirenzeArt gallery è lieta di mostrarvi l’intervista di Fabrizio Borghini all’artista e creatore delle digisculture, Andrea Tirinnanzi, a seguire la nuova collezione della FirenzeArt gallery e la presente mostra temporanea di Lido Bettarini “Oltre il mare” presso gli spazi rinnovati della galleria in Piazza Taddeo Gaddi 2/r Firenze.

Le digisculture di Andrea Tirinnanzi

Andrea Tirinnanzi è nato a Firenze nel 1948, dove risiede e lavora.
Da molti anni frequenta l’ambiente artistico e si occupa dell’organizzazione di mostre a Firenze e a Montespertoli (Fi).
Si è accostato con successo alla pittura non figurativa e attualmente si dedica con passione all’arte digitale e al collage.

Lido Bettarini nasce a Sesto Fiorentino (Fi) il 2 febbraio 1927.
Fin da ragazzo è stato fortemente attratto dal disegno e dalla pittura. Appartenente ad una famiglia di ceramisti, giovanissimo fu avviato al mestiere del padre, operaio alla Richard Ginori ed introdotto nell’ambiente del rinomato artigianato toscano. Si distinse subito nella creazione di modelli, ma la sua fervida fantasia lo spinse presto alla ricerca di orizzonti più vasti e liberi.
Iniziò così a frequentare lo studio di Gino Pozzi, che lo incoraggiò facendolo iscrivere all’Accademia di Belle Arti di Firenze, dove frequentò per tre anni la Scuola di Nudo e si diplomò. Ha studiato la pittura dei grandi maestri nei musei fiorentini, ma si è appassionato anche all’arte moderna. Ha frequentato gli studi di vari artisti, tra cui quelli di Ottone Rosai e di Settala.
Ha sempre viaggiato e soggiornato in Italia e all’estero alla ricerca di immagini e suggestioni nuove….
Ci lascia il 12 Maggio 2019.